"... Un Internet che un giorno trasmetterà ad ogni mente umana il diritto di conoscere, e tutto ciò che la curiosità potrebbe illuminarlo verso un 'mondo in cui chiunque, ovunque possa esprimere le proprie convinzioni, non importa quanto siano singolari, senza timore di essere costretti al silenzio o al conformismo. "
Questo sito internazionalista socialista indipendente, collegato con i più importanti movimenti socialisti di tutto il mondo è stato ed è punto di avanguardia e riferimento culturale per la evoluzione dell’informatica. Website ostacolato e ignorato da conservatori che avrebbero voluto creare un’accessibilità riservata solo a pochi al fine di opprimerne e controllare.
SAPERE AUDE!

domenica 24 settembre 2017

Riprendiamo in edizione ridotta la pubblicazione del "il Caffè"

Riprendiamo in edizione ridotta la pubblicazione del "il Caffè"

Come è noto i  motivi esistenziali di appartenenza e di logica filosofica che hanno  sospendendo la pubblicazione non sono stati ancora superati anche i socialisti quelli che credevano in un mondo migliore si sono fermati con il pensiero illuminista.

Quelli che continuano sono i soliti opportunisti.
Dal 1764 non è la prima volta che il nostro pensiero si ferma a riflettere. Per il meglio o per il peggio che vada ci saremo sempre e continueremo ad esserci e lottare anche in silenzio.
Oltre i nostri  più di 45.000 contatti, che abbiamo avuto, necessita una ristrutturazione che per il momento necessita di grandi riflessioni e di staccarci completamente da establishment ormai privo di contenuti ormai  capace solo di proseguire per poter mantenere i privilegi.
Ci troviamo inoltre nella situazione generale  così confusa dai mass media che ci viene impedito indirettamente l'accesso a grandi numeri di ascolto.
Siamo in una fase di mutazione, transizione, gli stessi cambiamenti generazionali stanno subendo mutazioni e l'organizzazione sociale dovrebbe mettere in discussione se stessa. 


Riprendiamo con due articoli significativi:


Il primo è dedicato ad una donna, quanto un l'amore possa far vedere oltre.


"A LIVIA" 

https://ilcaffe1postverita.blogspot.it/


Il secondo è una analisi dell'attuale evoluzione in corso e della criticità della stessa un articolo di Antropologia sociale, discutibile, criticabile ma attuale.


COME CAMBIA LA PERCEZIONE DELLA VITA.

venerdì 9 giugno 2017

TRANSIZIONE EVOLUTIVA

Stiamo vivendo un periodo di transizione evolutiva,  periodo che converge in sé la riduzione del tempo/distanza e nel contempo accelera le capacità cognitive di tutta la specie umana.
Un salto che potrebbe portare un cambiamento profondo nella struttura stessa della genetica adattativa delle specie umane.
Dal sito di Jebel Irhoud, Marocco, abbiamo appena appreso che  sono avvenuti  nuovi ritrovamenti di fossili e utensili di pietra con la datazione delle origini della nostra specie a circa 300 mila anni,  interpretiamo che le affinità degli ominidi di questo sito con altri gruppi umani arcaici sono evidenziate un mosaico di funzioni, tra cui viso, mandibola e la morfologia dentale che allinea questa scoperta con gli esseri umani anatomicamente moderni.
Un insieme che  ripropone la mancanza di dati sufficienti a comprendere completamente la base evolutiva generale dell’Homo, ribadendo che questa è una delle ultime importantissime  frontiere della conoscenza necessaria per poter cercare di pianificare il futuro nella globalizzazione in corso.
In morfologia, anatomia comparata, non si può ancora individuare la storia delle attuali origini umane.
I pochi fossili che esistono in Africa nel tardo Pleistocene medio condividono diverse caratteristiche con gli esseri umani moderni. Anche Homo Naledi età compresa tra 335.000 e 236.000 anni (Homo naledi - Wikipedia
https://it.wikipedia.org/wiki/Homo_naledi)  (che ci ricorda che è  lo sviluppo della tecnologia un problema ancor più ampio di quello l'origine degli esseri umani moderni) condivide alcune moderne caratteristiche umane che non sono presenti nei crani Jebel Irhoud (Jebel Irhoud - Wikipedia)  https://en.wikipedia.org/wiki/Jebel_Irhoud, questo ci ipone l’interrogativo  se la struttura braincases Neurocranium - Wikipedia  
fare davvero la differenza per la sopravvivenza e il successo di esseri umani moderni.  Forse erano tratti ereditari casuali della popolazione che ha dato origine al nostro patrimonio genetico. Non lo sappiamo.
Sappiamo che  i comportamenti delle persone che vivono in tutto il mondo sono estremamente vari e che gli esseri umani moderni sono sorti da un processo complesso e sono arrivati ad oggi con l'assemblaggio di utensili fatti,  un prodotto di molteplici popolazioni.
Domande non semplici circa la nostra evoluzione parte globale della storia particolarmente complessa e interessante che potrebbe aver inglobato molte parti dell'Africa e oltre guardando all’asia, ma di certo non era uniforme,  una riflessione che chiederà una revisione delle precedenti concezioni di evoluzione umana . 

Per cercare  di  risolvere questi nuovi interrogativi e fare luce su antichi misteri necessità scoprire ulteriori fossili ma soprattutto necessita educare quei contenitori che offrono una ragione della nostra esistenza fondata sulla immaginazione favolistica, superstizioni, integralismi religiosi; a prescindere dalla loro bontà e buone intenzioni è necessaria una conoscenza non favolistica delle origini al fine di poter avere uno sguardo libero da interessi che dia la conoscenza della strada che stiamo percorrendo come umanità globale conseguente a quell'insieme anche di evoluzione tecnologica e consapevoli della limitata consistenza del nostro pianeta confronto l’universo.
Marco Monguzzi
antropologia della comunicazione

mercoledì 11 gennaio 2017

ITALIA:Tutto va bene... ma lo stress è quasi al massimo!

ITALIA:Tutto va bene... ma lo stress  è quasi al massimo!

Il 2017 si è aperto con l’esasperazione dei cittadini Italiani nella indifferenza di chi pretende di governarci !
La questione immigrati ,  stress della popolazione che vede il loro sacrificio fatto per costruire il Paese Italia non considerato anzi ignorato per dare opportunità  a coloro che non hanno combattuto per  la qualità della vita  loro nazione ma ora pretendono di  impadronirsi delle conquiste nostre sociali ma non conoscendole nella loro stupida ignoranza e presunzione distruggono le nostre conquiste sociali per favorire un liberalismo di Potere che opera in parallelo all'opportunismo dei chi è immigrato e per fame accetta qualsiasi condizione.   Un situazione che non rispetta la reciprocità tra nazioni ed è una vera guerra d’invasione supportata  da un autogol della Pubblicità che pur di aumentare  il consumismo ha venduto le nostre terre come il paradiso mentre per il popolo regna l’inferno.
La questione Euro –Lira: Stress della popolazione che per le fasce di lavoro dipendente e pensionati hanno e stanno vedendo il cambio indicato a 1 EUR = 1936,27 ITL nella realtà assumere il valore 1 EUR = sotto i 1000.= ITL trasformando stipendi e pensioni  che da nessili che  vedevano  retribuzioni da 1.000.000 di Lire a retribuzioni a 1000 Euro mentre avrebbero essere di 2000 EURO!  Mentre tutti i media filo-governativi nascondono dove sono andati a finire i nostri soldi.
Questione Banche:  Stress diretto di chi sta e ha perso soldi inutile dire che la situazione Banche in Italia è al limite della sopportabilità e tutti gli errori voluti o programmati ricadano sulle spalle dei Cittadini.
Questione terremoto: Stress dei cittadino i quali si vedono  senza case abbandonati dal Potere, mentre politici sostengono  che il loro impegno  è al massimo. Difficile per la popolazione abbondonata al freddo non vedere che sarebbe stato possibile andare sul sito Alibabà vedi. https://www.alibaba.com/trade/search?fsb=y&IndexArea=product_en&CatId=&SearchText=case+prefabbricate per poter ottenere in meno di un mese tutte le case necessarie a ridare una vita  a chi ha perso l’abitazione e  questo poteva avvenire per una cifra notevolmente inferiore agli 8 miliardi regalati alla Banca  Monte Paschi. Impossibile non sospettare che dietro il ritardo case non ci sia una speculazione politica e anche ben altro nella solita "colazione" all'Italiana!
Questione EXPO: Stress dei cittadini Milanesi/Italiani sono stati a contatto diretto con le raccomandazioni e hanno notato che l’indirizzo stesso della manifestazione era deficiente.  I cittadini hanno parlato e scambiato con altri la consapevolezza della mancanza di trasparenza  delle operazioni palesemente compromesse di persone ben note come “ poco”  corrette,  inserite e arricchite dal progetto già conosciute come nel loro contesto sociale .L’opinione del popolo è già stata fatta ed è di condanna sia sulla questione amministrativa che strategico politica  la quale ha dimenticato la parte più rilevante dello sviluppo  tecnologico in attuale evoluzione e questo a dispetto di quanto indicato dai mass media incantatori favolistici di belle cose!  Possiamo pertanto domandarci se la magistratura indicherà la impossibile innocenza  quale altra caduta di opinione nei confronti anche del potere giudiziari avvera!
Questione Giustizia: Stress assoluto, ancora sfratti? ma se il popolo non ce la fa più a pagare affitti esagerati rispetto a quanto è il reddito su scala locale perché non si smette di perseguitare il popolo? Perché non esistono avvocati che difendano gli svantaggiati? 
Questione collegamenti internet: Stress da anni promesse di sviluppo da  sempre esagerati ritardi!
Questione cultura: Stress possibile  che l’’Italia abbia uno mono cultura imposta e solo cattolica?
Questione qualità della vita: Stress perché è possibile che no si sappia fare un confronto trasparente e obbiettivo con le più importanti città di Europa?
Questione sanità: Stress un incubo con ospedali non collegati in rete, arretrati, compromessi, con eccellenze da terzo mondo.
Questione lavoro: Stress poiché non analisi d’impatto  delle nuove tecnologie  e non esiste un piano di riconversione.  La soluzione auspicata dal Potere sembra essere quella di continuare con le tecnologie applicate all'inizio della rivoluzione industriale nelle catene di montaggio ed escludere l’evoluzione culturale e tecnologica, ecco la soluzione per dare lavoro a tutti! Sostituire i robot con le persone, mantenendo una moltitudine di  persone ignoranti e superstiziose al fine di controllarle e gestirle con le varie fedi!
Questione tasse e balzelli: Stress dovuto a imposte dirette e indirette troppo pesanti basta pensare alla benzina e per le sanzioni multe date a personam dimenticando che l’endemica corruzione appare trasparente nelle strade del centro della città di Milano.
Certo quanto scritto è una leggera sintesi di ciò che  ci stressa e pur i mass media filo-governativi s’impegnano di confondere le cose, Questo mentre   i cittadini terremotati restano senza case al freddo,   le Banche se la spassano con i nostri soldi, la trasparenza è un optional superato dalla ragion di Stato,  Internet non funziona,  la sanità è un incubo tanto da far preferire di non rivolgersi più,  la cultura è quella della ignoranza, la qualità della vita è sconcertante, il Lavoro  “rende liberi “ nel senso di   Arbeit macht frei  come scritto all'ingresso dei campi di concentramento Nazisti.

Le leve del potere stanno usando gli immigrati i quali si permettono, anzi sono invogliati a non rispettare i cittadini Italiani e Europei mentre nessun media filo-governativo ricorda che per fare questa Italia divenuta preda di banditi travestiti da politici ben 1.240.000 persone  tra nostri amici e parenti sono morti  e che altri 472 354 tra amici e parenti sono morti causa la Grandeur Fascista e non dimentichiamo i caduti sul lavoro per i quali i dati sui decessi sono confusi e poco accessibili.
Onore alla Bandiera vuol dire rispettare i sacrifici fatti dal popolo! Se la Bandiera inganna il popolo èer favorire una classe sull'altra essa non merita rispetto! 
Questi sacrifici umani rappresentano una strage di Stato colma  di promesse mai mantenute, di false attese manipolate dai media, da una impostazione culturale e psicologica di occupazione dello Stato Italiano da parte dello Stato Vaticano.

La situazione sta esplodendo,  lo stress è al massimo, il Governo Gentiloni pare avviato verso una autocritica ma purtroppo è legalo da Lobby e interessi particolari che lasciano poca speranze, ma l'uomo la persona almeno appare più discreta e comprensiva del precedente Governo del bullo, spudorato e inutile Renzi vera e propria imitazione del comico Panariello.

W l’’ITALIA  W L’Europa!